Condividi

Tappa 62 - Da Tarbes a Lourdes

mer 04 Mag 2011

… e infine siamo arrivati al primo traguardo del Cammino di Marcella: Lourdes.
La tappa inizia presto, partiamo in nove dalla stazione ferroviaria di Tarbes e… c’è un po’ di emozione nell’aria.
Oggi è l’ultima tappa con Roberto, venuto con noi per il Cammino Rossiglione – Lourdes, e nelle ultime cinque tappe cammineremo solamente Riccardo e io.
Però per concludere oggi ci aspettano circa 28 chilometri, prima in città, poi sul crinale di una collina morenica, con i Pirenei lì, a portata di mano, che ci invitano a conoscerli da vicino.
E noi accogliamo questa proposta: cambiamo il programma dei prossimi giorni, decidendo, dopo esserci consultati con il CAF (Club Alpino Francese), di arrivare a Col du Somport percorrendo il GR101 e il GR10, neve permettendo, e infine l’ultima tappa del GR653.
Ma per oggi arriviamo a Lourdes, e più precisamente davanti alla chiesa di st. Bernadette, dove abbiamo l’appuntamento con Ricccardo Colia (animatore di Secours Catholique). Ci guida alla Grotta e risponde volentieri a tutte le nostre domande e curiosità. Successivamente ci organizza una piccola, ma significativa, conferenza stampa e un incontro al Pavillon de l’OCH, che organizza l’accoglienza delle persone con disabilità all’interno dello spazio dei santuari.
Saliamo poi alla Cité St. Pierre, il luogo dove ci ospitano per cena e notte, dove è previsto un incontro / testimonianza nel tardo pomeriggio.
Dopo cena veniamo accompagnati ad un incontro con un gruppo dell’OFTAL di Vigevano, come concordato da qualche giorno con un responsabile di questa associazione: raccontiamo il viaggio ad alcune decine di genitori che sono arrivati oggi dall’Italia con i loro bambini.
E poi, finalmente, la nostra giornata si conclude con una dormita ristoratrice.  

Mappa

Risorse nelle vicinanze...loading

Altre pagine di diario