Condividi

Tappa 45 - Da La Salvetat-sur-Agout a Anglès

sab 16 Apr 2011

Nuova giornata, nuova tappa. Di nuovo zaino in spalle, dopo aver acquistato il cibo per il pranzo, pronti per raggiungere un nuovo paese, conoscere una nuova realtà, condividere qualche pensiero con nuove persone.
Oggi è la giornata dei grandi boschi, dei muschi e dei prati fioriti: distese blu di pervinche, gialle di tarassachi, bianche di margherite, colorate di viole tricolor, verdi di trifogli.
La primavera si fa evidente nei ciliegi e nei peschi fioriti, nelle foglioline nuove di un verde tenero, nei ruscelletti che scendono verso valle pieni d’acqua.
E noi camminiamo qui stupiti della bellezza della natura che rinasce “nonostante l’uomo”!
Arriviamo senza stancarci a Anglès all’ora di pranzo, dopo circa venti chilometri di cammino, e proviamo a vedere se c’è posto per dormire, ma troviamo tutto occupato, anche perché oggi inizia la Settimana Santa che prelude alla Pasqua e che qui è settimana di vacanza. Decidiamo allora di proseguire nel nostro cammino per circa otto chilometri, arrivando ad una piccola frazione rurale, Bouisset, dove una famiglia fa accoglienza in una tranquillissima casa di campagna.
Veniamo accolti dalla giovane figlia e poi trascorriamo una serata in serenità con la famiglia, che accoglie pellegrini ormai da anni, e che ci racconta alcune esperienze vissute con persone con handicap sensoriale che hanno trascorso la notte presso la loro casa durante il Cammino.

Mappa

Risorse nelle vicinanze...loading

Altre pagine di diario