Condividi

Tappa 44 - Da Murat sur Vebre a La Salvetat-sur-Agout

ven 15 Apr 2011

La mattina ci alziamo con calma, verso le 7,30, per lasciare il tempo alle persone che hanno condiviso con noi il dortoir della gite di prepararsi ad uscire, avendo a disposizione un solo bagno.
E’ una tappa che ci porta a guadare diversi ruscelli che cantano la primavera e a percorrere un sentiero inaugurato nel maggio del 2010 che per alcuni chilometri costeggia il lago artificiale Lac du Laouzas.
Successivamente ci troviamo a percorrere sentieri e mulattiere tra boschi di abeti maestosi, che ci fanno realmente sentire in montagna, camminando su quote che non superano i 1000 metri.
Lungo il tragitto incontriamo una coppia di olandesi che abbiamo conosciuto nelle tappe precedenti e con cui scambiamo qualche impressione sul cammino.
Arriviamo senza problemi nel centro di La Salvetat-sur-Agout e ci dirigiamo al Municipio per poter incontrare qualche rappresentante della Pubblica Amministrazione. La segretaria con cui parliamo ci indirizza invece al Foyer A.S.E.I. che ha sede nel centro del paese e che accoglie disabili per permettere loro una vita d’autonomia.
Ci rechiamo quindi nel posto consigliato e riusciamo, dopo qualche insistenza, a parlare con il direttore della struttura, Pierre Denis che ci spiega bene quali sono le modalità per dare il giusto livello di autonomia a ciascuno, dando la possibilità sia a persone (usa sempre il termine “cittadini” e mai “handicappati”) residenti che non di praticare attività sportive e culturali, oltre a organizzare gruppi di lavoro in vari settori (costruzioni, agricoltura, lavorazione del legno ecc.).
Ci sembra un’esperienza di autonomia interessante, che valorizza le capacità delle persone, permettendo un’ampia integrazione.
Cerchiamo poi un posto per dormire, ma è abbastanza difficile da trovare perché ci sono tanti “pellegrini” su questa via. La nostra ricerca ci porta infine ad un alberghetto, nel centro del paese, dove ceniamo insieme alla coppia di olandesi.    
 

Mappa

Risorse nelle vicinanze...loading

Altre pagine di diario