Condividi

Giornata di riposo a Lodève

lun 11 Apr 2011

Riposo anticipato, ma necessario, anche perché sono dovuta andare dal dentista per un’urgenza: comunque … tutto risolto in fretta e bene!
Inoltre siamo riusciti ad avere un incontro importante con Jean Marie, responsabile di un Comitato di Associazioni e anche impegnato all’interno del CCAS, cioè il corrispondente del nostro Servizio Sociale, che ci ha descritto la situazione di questo territorio.
Parlando con lui abbiamo anche avuto nuove informazioni sulla situazione dei portatori di handicap qui in Francia. Abbiamo compreso in modo più approfondito alcuni dati ricevuti negli incontri fatti precedentemente: per esempio ci ha spiegato meglio quando viene proposto l’aborto, ossia solamente quando la disabilità è così grave da far prevedere un’incompatibilità con la vita del neonato. Questo ci fa capire come la stessa situazione può essere vista in modo diverso a seconda delle informazioni ricevute, e come troppo spesso nella nostra vita sia necessario approfondire la conoscenza per poter dare giudizi non affrettati, non superficiali.
Anche con Jean-Marie abbiamo discusso un po’ sul concetto di “normalità”, tema ricorrente tra noi in questi ultimi giorni di cammino: chi è “normale”, cosa è “normale”? Normalità è omologazione? Forse si! Perché ognuno di noi è “diverso”, l’unica cosa che conta è accettarci così come siamo.
Da domani riprendiamo a camminare, ci aspettano tre tappe impegnative, ma … vi racconteremo se avrete la curiosità di leggerci!

Mappa

Risorse nelle vicinanze...loading

Altre pagine di diario