Condividi

Tappa 26 - Da Lorgues a Abbaye du Thoronet

sab 26 Mar 2011

Alle 8,00 partiamo con passo tranquillo dal Municipio di Lorgues. Oggi Enrica prova nuovamente a camminare, dopo il riposo e un controllo da un medico sportivo che ha lo studio a Lorgues; la tappa è breve, ma necessaria perché pare che sia necessario sostare a l’Abbaye. Percorriamo strade sterrate, strette strade asfaltate e sentieri che anche oggi si dipanano lungo vigne e oliveti; Un percorso tranquillo, quasi di meditazione, senza particolari dislivelli da superare. In tarda mattinata siamo all’Abbaye e la visitiamo scoprendo che ha un percorso studiato per i non vedenti: il clima, sia atmosferico che spirituale è ottimo, tanto che decidiamo di cercare l’ospitalità presso il Monastere Notre-Dame du Torrent de Vie, di suore di clausura, per poterne godere appieno, anche se abbiamo già prenotato due camere alla Gites d’etape di Thoronet paese (che dista circa tre chilometri). La suora che ci accoglie sprizza serenità e gioia, cerca una soluzione, ma ci comunica che ha disponibile solamente una piccolissima “casetta” per una o due persone; trova però una gentilissima persona che si rende disponibile a dare un passaggio in automobile agli altri tre camminatori, sia oggi per andare alla gite che domani per tornare all’Abbaye. Riccardo e io accettiamo l’ospitalità nel monastero che richiede silenzio, decidendo anche di partecipare ai Vespri della Vigilia, che immaginiamo cantati, in una chiesa che abbiamo già visto, moderna, ma essenziale e sobria: e si rivela un’esperienza suggestiva! La cena è frugale, da consumare in solitudine, ma l’aria che si respira è talmente “bella” che siamo felici di essere rimasti qui. Parliamo un po’ con la suora dell’accoglienza, raccontandole il progetto e condividendo con lei alcuni dei pensieri che stiamo facendo sulla disabilità: e lei conferma la poca disponibilità qui in Francia a far nascere figli con disabilità e poi fa una considerazione, dicendo che la disabilità spesso è vista come una “croce”, ma può essere una grande opportunità se si riesce ad accettare con il cuore. Serata in silenzio, letture, lavori al pc e poi … buona notte!

Mappa

Risorse nelle vicinanze...loading

Altre pagine di diario