Condividi

prima giornata di riposo

lun 07 Mar 2011

Ieri abbiamo approfittato del primo giorno di riposo per cercare nuovi contatti. Enrica e io ci siamo alzate comunque presto, ma poi siamo state a casa di Paola fino a tarda mattinata per aggiornare il sito, riordinare le informazioni raccolte sino a ora, rispondere alle e-mail e telefonare ai responsabili di alcune associazioni di cui abbiamo avuto il riferimento. A pranzo con due amici di Enrica, attualmente in vacanza in Liguria, abbiamo poi avuto un lungo colloquio con l’assessore del Comune di Genova Roberta Papi, che ci ha promesso di valutare le modalità di attuazione di quanto noi richiediamo agli Enti istituzionali. Abbiamo anche stabilito un contatto con l’assessore della Regione Liguria Lorena Rambaudi, nella speranza di riuscire a spiegare anche a lei nei prossimi giorni la nostra richiesta. Successivamente ci siamo spostati in stazione dove ci aspettava Danilo, responsabile dell’associazione Semplicemente, con cui ci siamo sentite subito in sintonia: come già ci è successo altre volte abbiamo avuto conferma di quanto può essere importante creare una rete che permetta ai disabili di reperire più rapidamente informazioni. All’arrivo del treno abbiamo conosciuto il nostro nuovo compagno di viaggio, Roberto, che camminerà con noi sino a Lourdes. Alla Stazione di Rossiglione ci attendeva l’assessore del Comune Katia Piccardo … peccato che nella confusione siamo scesi a Campo Ligure … ma per un colpo di fortuna siamo riusciti a prendere al volo un autobus di linea con un gentilissimo autista che ci ha portati a ritrovare l’assessore e il nostro quarto compagno di viaggio Riccardo.. A Rossiglione siamo stati ospitati dal Sindaco Cristino Martini presso la sede della Croce Rossa. Durante l’ottima cena abbiamo conosciuto il commissario della Croce Rossa del Comune, Bruno, che si ricordava con esattezza quanto accaduto nella notte tra il 12 e il 13 aprile del 1997, avendo lui risposto alla richiesta di soccorso. Ci ha così raccontato particolari che nella concitazione della notte a me erano sfuggiti: quale emozione sentire il racconto dell’incidente dal punto di vista dei soccorritori! Dopo un’intervista per la tv Tele Masone Rete Valle Stura, degna di una tv nazionale per come è stata ben condotta dall’Assessora, siamo andati finalmente a dormire.

Mappa

Risorse nelle vicinanze...loading

Altre pagine di diario